Happy New Year….obiettivi, progetti e buone intenzioni!

Felice 2018 a tutti coloro che passano di qui!

Questo è il periodo in cui tutti fanno i conti con l’anno appena trascorso e fanno progetti e buoni propositi per quello appena iniziato e in effetti tutti i social traboccano di consigli, action plan e tutorial su come rendere questo anno il migliore di sempre, come se il cambio di un numero sul calendario fosse sufficiente a convincerci o costringerci ad essere migliori, perchè è di questo che si tratta che diciamocelo se l’anno scorso fosse andato tutto splendidamente non staremmo qui a prometterci che mangeremo più sano, faremo esercizio, spenderemo di meno, saremo gentili e pazienti con il prossimo eccetera eccetera….
Non fraintendetemi io amo gli inizi, un anno che inizia di lunedì mi manda letteralmente in estasi, tuttavia forse per deformazione scolastica per me l’anno è sempre iniziato a settembre, perchè in estate perdo la bussola, perdo le abitudini faticosamente consolidate durante l’anno, sfuggo alla routine, sono svogliata faccio fatica a mantenere a fuoco obiettivi e motivazione.
Tuttavia come si può facilmente notare è passato tanto, troppo a dire il vero, tempo dal mio ultimo post e questo significa che non ho mantenuto i miei buoni propositi ma anche che sto facendo particolarmente fatica ad essere costante a rimanere concentrata e motivata, inizio con impegno e dedizione ma mi perdo per strada.
Quindi ci riprovo, magari un cambio di abitudini e di prospettiva è quello che mi serve per rimettermi in carreggiata.

Innanzitutto  piuttosto che propositi voglio fare progetti  e invece di buonI propositi voglio avere degli obiettivi definiti e reali, per il mio 2018 non voglio solo teoria ma pratica.

I miei obiettivi  per il 2018 si concentrano in tre campi:

– PERSONAL ( recuperare organizzazione, ridurre il tempo sprecato, imparare qualcosa di nuovo)

– FINANCES ( controllo budget, fondo risparmio lista desideri, fondo imprevisti)

– HOME ( bagno , cucina, living)

Innanzitutto cercherò  di essere piu  costante nel pianificare i miei “to do” e nell’usare il mio bullet journal (ve lo mostrerò  più  in là) che mi è stato molto di aiuto e lo sarebbe stato ancora di più  se fossi stata più  costante, ma soprattutto  nell’attenermi  ai miei piani ed ho intenzione di ridurre drasticamente  il tempo che passo su Pinterest….una vera droga😅!

In merito al budget non posso dire di essere una spendacciona  ma sicuramente c’è margine di miglioramento  e sopratutto  voglio spendere in modo premeditato piuttosto che emozionale e visto che la mia wishlist si allunga a dismisura penso che tenere  i desideri  un po in attesa mi aiuterà  a capire cosa è  veramente importante e a rinunciare ad un capriccio passeggero.

Per quanto riguarda l’obiettivo casa c’è  poco da spiegare, entro il prossimo Natale bagno cucina e Living devono essere completati altrimenti vado a vivere in una tenda.

Dunque parto da qui, da questi tre aspetti della mia vita che non mi soddisfano al momento e  su cui voglio investire le mie energie e le mie risorse in questo anno appena iniziato.

Mi rendo conto rileggendo che ho scritto per me più  che per chiunque di voi passerà  da qui a leggermi, come se scrivendolo pubblicamente il mio impegno con me stessa possa essere più vincolante ma va bene così  del resto da qualche parte bisogna pur cominciare.

E voi….che progetti  avete per il nuovo anno?

 

Leave a Reply